x Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies Accetto

Al contrario di quanto avviene con i sistemi tradizionali, con i quali si sconsiglia di lavare frequentemente l´impianto, con la membrana 3T i lavaggi favoriscono il mantenimento della pulizia dei pori per la traspirazione ed esaltano le performances del prodotto. Per questo si consiglia al cliente, come si farebbe con i propri capelli naturali, il lavaggio con gli appositi shampoo, tutte le volte che ritiene ce ne sia bisogno: dopo aver fatto sport, dopo un´eccessiva sudorazione, per capelli sporchi etc.

  1. Cosa fare se la membrana 3T, dopo un lavaggio, si solleva sul frontale.
    NESSUN PROBLEMA, per riattivare l´adesione è necessario semplicemente premere con le dita la parte interessata per qualche secondo. Qualora questo non accada, a causa della desquamazione della pelle che ha sporcato le microventose della membrana 3T, spruzzare soluzione salina 3T (in mancanza di questa, spruzzare dell´acqua) sui capelli in corrispondenza all´area che si è distaccata e premere. L´acqua rigenera le molecole IONIX che permettono una corretta ri adesione all´epidermide. Dopo circa 5/10 minuti la membrana sarà di nuovo adesa alla cute con la stessa tenacia del primo giorno. Se ciò non accade, passare dell´acqua e shampoo sotto la parte sollevata. Lavare, sciacquare e riaderire.
  2. Cosa fare se i capelli non risultano morbidi e setosi?
    NESSUN PROBLEMA, è sufficiente spruzzare dell´acqua sui capelli e, dopo circa 30/40 secondi, le molecole IONIX si riattiveranno ridonando la stessa morbidezza e setosità iniziali. Se questo non avviene in maniera ottimale, sarà necessario considerare l´utilizzo di una cilindrata superiore a quella attuale.
  3. Come tenere i capelli più puliti se non posso lavarli con frequenza?
    NESSUN PROBLEMA, noterai che il capello 3T, grazie all´azione fotocatalitica che sfrutta i raggi UV del sole come acceleratori dell´ossidazione delle particelle di sporco, si autopulisce. Questa azione è più intensa durante il periodo estivo per la maggior esposizione al sole. L´unica accortezza sarà quella di spruzzare dell´acqua, meglio se si utilizza lo Spray Hydra 3T, durante la giornata. Questa funzione è maggiore quanto più alta è la cilindrata utilizzata (la funzione fotocatalitica si attiva dopo circa 15/20 minuti di esposizione solare).
  4. Cosa fare se fuoriesce del sebo sul perimetro dell´impianto 3T?
    NESSUN PROBLEMA, può capitare, durante l´utilizzo della membrana 3T, che il sistema di traspirazione naturale di cui è dotata la membrana in determinate situazioni estreme quali sport e/o intensa sudorazione abbinate a pelle con eccessiva produzione di sebo, non riesca a far fuoriuscire il sudore/sebo al 100% e che una piccola percentuale si possa depositare sul contorno dell´impianto sottoforma di untuosità (questo può avvenire dal 20° al 30° giorno). Per aiutare le centinaia di micropori si consiglia di avere sempre in tasca la salviettina sgrassante monouso fornita da passare sul perimetro della propria membrana per asportare l´eccessiva quantità di sebo e sudorazione che si può Come Adattarsi al Meglio alla Tecnologia 9 depositare sul contorno della pelle e ripristinare la corretta funzionalità della membrana 3T. Questo può essere abbinato, quando possibile, ad un corretto lavaggio dei capelli minimo 2 volte a settimana. Il numero dei lavaggi influisce sul tempo di durata di adesione. ATTENZIONE: la durata dell´adesione della membrana 3T su di una pelle non completamente glabra, dove periodicamente ricrescono dei capelli, può necessitare di una fase di igienizzazione 3T in tempi più brevi.
  5. Posso spalmarmi creme sul viso utilizzando 3T?
    ATTENZIONE, la membrana 3T può interagire con i composti delle creme abbronzanti o idratanti formando sul frontale un antiestetico rigo nero e pregiudicare la corretta adesione del sistema alla pelle. Si possono certamente spalmare tali prodotti avendo l´accortezza di rimanere ad almeno 2 cm dal frontale.
  6. Posso utilizzare, per lavaggio o acconciatura, prodotti in commercio?
    ATTENZIONE, la membrana 3T può interagire con i componenti di alcuni prodotti compromettendone la funzionalità. In tutti i balsami, shampoo, gel e condizionanti commerciali vengono utilizzati olii siliconici (cyclometicone, dimethicone, amodimethicone) per aumentare la morbidezza del capello. Questi però creano un film isolante sul capello 3T impedendo il corretto scambio ionico e compromettendo in modo drastico le funzionalità del sistema 3T. Si consiglia vivamente di utilizzare solo prodotti della linea 3T, specificamente testati per l´utilizzo con la tecnologia 3T.
  7. Posso asciugarmi i capelli normalmente con il Phon?
    NESSUN PROBLEMA, puoi usare tranquillamente il phon per asciugarti i capelli. Tuttavia, per esaltare in maniera incredibile l´effetto IONIX dei tuoi capelli 3T ti consigliamo l´utilizzo del Phon ionico 3T e della spazzola Keratin 3T, studiati appositamente per rendere i tuoi capelli più morbidi e setosi ancora più a lungo.
  8. Posso fare la colorazione sul capello 3T?
    NO, da analisi di laboratorio è stato riscontrato che la colorazione con ammoniaca che viene eseguita sul capello in gran parte viene assorbita e si colloca nella parte esterna della struttura cheratinica del capello e non permette lo scambio ionico fra le molecole 3T e la parte esterna del capello. La ionizzazione è quindi insufficiente con il risultato di un capello non idratato.
  9. Posso fare la permanente su un capello 3T?
    NO, abbiamo riscontrato che esistono interazioni fra i prodotti normalmente utilizzati per la permanente e le molecole 3T IONIX; è quindi sconsigliato fare una permanente sui capelli 3T.